Carrello - 0 oggetti

Non hai articoli nel carrello.

Ossidiana  Dal nome dell'antico romano che la scoprì in Africa: Obsius. L'Ossidiana non è un vero e proprio minerale, bensì un vetro vulcanico. Lo si rinviene infatti in tutte le zone vulcaniche, principalmente in Messico, Etiopia, Caucaso. In Italia, a Lipari. E' un cristallo mancato: il prodotto del raffreddamento della lava, avvenuto troppo rapidamente per formare cristalli. Si trova in molte varietà dalle colorazioni varie e affascinanti. Per la sua natura vetrosa e duttile, fu utilizzata fin dalla preistoria per fare armi e oggetti preziosi. Ma ha anche fama di pietra magica e protettiva: in Egitto si scolpivano gli scarabei sacri, in Messico se ne facevano specchi divinatori, per gli Indiani d'America erano le lacrime della Terra per la morte di ogni singolo indiano (ancora oggi in America è chiamata "lacrime di Apache"). Va protetta dagli urti e dalle scalfitture poiché è vetrosa, tenera e fragile. In gioielleria è tagliata a faccette in forme ovali, rotonde, rettangolari o quadrate. Le varietà fiocco di neve e quella gatteggiante sono tagliate a cabochon. In Messico se ne fanno oggetti ornamentali e per la divinazione (specchi, maschere, statuette).
Svolgendo questa breve ricerca mi sono imbattuto nel sito di un appassionato che con l'ossidiana ed altre pietre, quali la selce, ricostruisce coltelli ed attrezzature utilizzate dagli uomini primitivi. Si tratta di un argomento interessante di cui lascio il link per coloro che volessero saperne di più...
Confronta prodotti

Non hai articoli da confrontare.

Ossidiana

Griglia  Elenco

Articoli da 1 a 60 di 290
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
Imposta ordine discendente

Griglia  Elenco

Articoli da 1 a 60 di 290
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
Imposta ordine discendente
x