Carrello - 0 oggetti

Non hai articoli nel carrello.

Occhio di Tigre

OCCHIO DI TIGRE

L'Occhio di Tigre è una varietà opaca di Quarzo imparentata con gli altri “occhi” (“di falco” o “di gatto”). Ha in comune con essi lo straordinario effetto di “gatteggiamento”: i bellissimi riflessi di luce ondeggianti. Il magico luccichio è dovuto alla presenza di fibre crocidolite, note come “amianto azzurro”, che però appaiono anche dorate; nell'Occhio di Tigre diventano limonite, creando i magnifici effetti luminosi giallo-oro, che ricordano la seta. Fin dall'antichità questa pietra è dunque vista come un potente amuleto contro demoni e sortilegi. E' un talismano che protegge dai nemici e dona la forza necessaria per affrontare le difficoltà della vita. Questa pietra indossata, da sempre è stata considerata un potente amuleto contro qualsiasi tipo di negatività e sortilegi. Protegge inoltre dai nemici e dona la forza necessaria per affrontare le difficoltà della vita.

In gioielleria l'Occhio di Tigre viene utilizzato per confezionare Collane, Bracciali, Anelli, Ciondoli e Orecchini, ma anche Gioielli da Uomo. L'Occhio di Tigre viene sovente lavorato per creare Sculture ed Oggetti e Fili di Sfere per creare Gioielli. Interessante anche nella sua forma naturale di Minerale grezzo o levigato. L'Occhio di Tigre viene comunemente tagliato a Cabochon. Proteggere dagli urti (può rompersi se riceve urti paralleli alla direzione delle fibre). Per la pulizia dell'Occhio di Tigre si consiglia l'immersione per qualche ora in acqua fredda salata.
L'Occhio di Tigre ha la capacità di aumentare la concentrazione e lo spirito d'iniziativa, di difenderci da pericoli e insidie e di dare il coraggio per affrontarli con fiducia e determinazione. Aiuta nella meditazione. L'Occhio di Tigre libera dalle esitazioni e aiuta a prendere decisioni importanti e nei rapporti difficili. E' antidolorifico e calmante, attenua gli effetti dello stress sul sistema nervoso, regola il sistema immunitario. Va indossato preferibilmente con montature in oro o dorate.
Nome: Occhio di Tigre
Composizione chimica: Biossido anidro di silicio, formula base: SiO2+FeOOH. Famiglia dei quarzi; deriva dall' Occhio di Falco per l' ossidazione delle fibre di crociodolite contenute, che diventano limonite
Da dove viene: Sudafrica, Australia
Colore: bruno, dorato
Peso specifico: 2,65 (intermedio)
Durezza: 7 della scala Mohs (molto elevata)
Lucentezza: vitrosa
Sistema cristallino: trigonale romboedrico; cristalli a forma di prisma o di piramide esagonale
Il LEONE (23 Luglio - 23 Agosto) è un segno di fuoco. Generosi, ottimisti, solari, capaci di affermarsi ed emergere nelle attività e in società, i nativi del leone nutrono sentimenti profondi, hanno un ego forte e grande opinione di sé. Ma sono suscettibili all' adulazione e possono diventare eccessivamente orgogliosi ed egocentrici, e tendere a voler primeggiare sempre. L' occhio di tigre aiuta i nativi del segno a incontrare le persone giuste per eccellere e per vivere bene in società, ad avere la giusta considerazione di sé e degli altri, ad avere fortuna.

Occhio Di Tigre

Griglia  Elenco

Articoli da 1 a 60 di 217
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
Imposta ordine discendente

Griglia  Elenco

Articoli da 1 a 60 di 217
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
Imposta ordine discendente
x